Il prossimo anno, ufficialmente dedicato allo scambio culturale fra Russia e Italia, sono in fase di preparazione una serie di importanti iniziative in entrambi i paesi - forum, mostre ed altri eventi italo-russi sia culturali che sociali. Tuttavia, gli studenti, i giornalisti dei due paesi non hanno atteso il 2011 e hanno deciso di organizzare una mostra fotografica che interesserà sia l'Italia che la Russia.

Il titolo per la parte italiana, in cui saranno esposte le foto della Russia scattate da italiani, è stato scelto dagli organizzatori pensando alla famosa canzone di Lucio Battisti "La luce dell'Est". E poi - per analogia - ha trovato il nome anche l'esposizione russa.

Ad aprire le danze il 30 novembre presso la Facoltà di Giornalismo di Mosca sarà dunque la mostra fotografica "La luce dell'Ovest: l'Italia vista dai Russi". La mostra è una iniziativa della "Lega internazionale dei giovani giornalisti" ed è dedicata al decimo anniversario del "Centro italo-russo per le Ricerche su Cultura, Mass-media e Comunicazione" alla Facoltà di Giornalismo. I media partner della manifestazione sono "Russia Oggi" (supplemento di Repubblica), il portale giovanile MessIn.it e il sito di informazione economica ItalEcon24.ru, che ha anche contribuito finanziariamente all'organizzazione dell'evento. E' possibile ammirare tutte le immagini dei partecipanti alla parte russa della mostra sul sito web del Centro italo-russo, mentre ad essere presentate presso la Facoltà di Giornalismo dal 30 novembre alla fine di dicembre 2010 saranno le migliori fotografie tra quelle proposte.

"La luce dell'Est: la Russia vista dagli italiani" si terrà invece dal 14 al 21 marzo nella città di Messina (Sicilia) presso la libreria Circolo Pickwick : la scelta assume un valore fortemente simbolico, in quanto i marinai russi svolsero un ruolo fondamentale e indimenticato in soccorso alla città vittima del terremoto nel 1908. I legami culturali russo-italiani sono quindi consolidati nella città dello Stretto da molto tempo: oggi, Messina è gemellata con la citta russa di Kronstadt. e vi opera anche un'associazione culturale, "Messina - Russia" che, incidentalmente, è anche uno dei partner della mostra.

La caratteristica principale di entrambe le mostre è il fatto che si sia deciso di aprirle a chiunque abbia voluto o volesse ancora partecipare: le foto, infatti, si raccolgono su Facebook, ed è possibile inviare fino a 10 immagini per partecipante. In particolare, per quanto riguarda la mostra di Messina, aperta al contributo di immagini scattate in Russia da italiani, l’ultimo giorno per l'invio delle proprie fotografie è il 15 dicembre, c'è quindi ancora tempo: basta postare le foto sulla pagina dell'evento e rimandarle ancora all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , riportando nell'oggetto la dicitura "Concorso fotografico". Non esitate!

 

 

 

Pin It
Joomla templates by a4joomla