Commentando le elezioni presidenziali del 4 marzo e gli strascichi “di piazza”, potremo riproporre tutto quanto già detto nel fare qualche considerazione dopo le elezioni di dicembre. E a quel testo rimandiamo i nostri lettori per qualche riflessione meno legata allo stretto contingente. Qui ci limitiamo a dare qualche altra “istruzione per l'uso” e proporre qualche suggerimento di lettura.

 

- Risultati. La percentuale dei voti ottenuti dai Putin rispecchia molti sondaggi effettuati alla vigilia del voto, anche da organizzazioni straniere: gli americani addirittura gli davano il 66%.

- Tutte le operazioni di voto sono state monitorate da un sistema di webcam, che è stato definito (nei nostri tg!) il più avanzato di tutti i tempi. Comodamente da casa potevi assistere alle operazioni di qualunque seggio del Paese. Ciò non esclude completamente la possibilità di brogli. ma il sistema si è rivelato un antidoto soprattutto alla diffusione di “video fai da te” che sono circolati molto dopo le elezioni per la Duma a presunta riprova dei brogli; qualcuno di quest'ultimi si era rivelato autentico e veritiero, ma il 90 % sono erano risultati essere stati dei montaggi, con l'aggravante di essere stati messi in rete tutti da uno stesso server che ha base in California.

- Oppositori. Da noi c'è l'abitudine di affezionarsi a nomi nei quali proiettiamo esigenze di una Russia diversa, frutto il più delle volte solo del nostro immaginario collettivo. L'ultimo è Aleksej Navalny, blogger di contrapposizione radicale agli attuali governanti. Di lui si evita accuratamente di rilevarne le tendenze nazionaliste e xenofobe che gli costarono qualche anno fa l'espulsione dal partito più liberale e filo occidentale del Paese, “Yabloko”.

- Ed adesso due proposte di articoli in controtendenza. Non sono “vangelo” ma possono svolgere un'azione compensativa per l'ascoltatore e il lettore abituato a sentirsi ripetere e riproporre sempre lo stesso cliché

Russia e media d'Italia ("East Side Report")

L'opposizione si squaglia ("East Side Report")

Joomla templates by a4joomla